Vai al contenuto
Home » Notizie dall’osservatorio » ETC – Le raccomandazioni per guidare la ripresa del turismo nel 2023

ETC – Le raccomandazioni per guidare la ripresa del turismo nel 2023

In un contesto in cui il turismo è in costante evoluzione, identificare le nuove tendenze e i cambiamenti comportamentali relativi ai viaggi è diventato fondamentale per le destinazioni. Riconoscendo ciò, la European Travel Commission ha pubblicato lo studio intitolato “Exploring Consumer Travel Attitudes and Expectations to Drive Tourism Recovery“.

Il Report esplora gli atteggiamenti dei consumatori e le aspettative future per guidare la ripresa del turismo. In particolare, analizza il comportamento e le esperienze dei turisti durante l’estate 2022, gli effetti duraturi della pandemia Covid-19, le nuove sfide quali la guerra tra Russia e Ucraina e l’inflazione, così come le aspettative dei turisti a breve e lungo termine.

Sulla base dei risultati, vengono fornite una serie di raccomandazioni per le destinazioni europee, con l’obiettivo di consentire loro di pianificare e prendere decisioni strategiche al fine di valorizzare le esperienze turistiche e garantire risposte opportune ai cambiamenti della domanda turistica.

1 Viaggiare in un contesto di rallentamento economico

Tre intervistati su quattro si aspettano che l’inflazione influisca sui viaggi futuri, gli aspetti principali che prenderanno in considerazione nella scelta della loro prossima meta sono l’interesse verso la cultura locale, il prezzo del viaggio e la vicinanza a casa.
Raccomandazioni:

  • Promuovere offerte che consentano di viaggiare con budget più ridotti a causa dell’inflazione
  • Promuovere gemme urbane nascoste e riserve naturali per rispondere alla nuova tendenza di “viaggio più vicino a casa”
  • Concentrarsi sull’offerta “Bleisure” per consentire ai viaggiatori d’affari di prolungare il proprio viaggio riducendo i costi e l’impatto ambientale

 

2 Mitigare l’impatto del Covid-19

Il 50% degli intervistati ha affermato che il Covid-19 li spinti a porre maggiore attenzione sulle offerte che tutelano i consumatori e che permettono cancellazioni dell’ultimo minuto, rimborsi o opzioni flessibili.
Raccomandazioni:

  • Mantenere offerte/politiche flessibili di cancellazione o rimborso
  • Mantenere l’offerta di biglietti con prenotazione anticipata o alternative contactless per ridurre code e affollamento
  • Migliore l’uso delle app per la gestione dei visitatori

 

3 Turismo sostenibile

Le persone intervistate hanno riconosciuto il cambiamento climatico, anche se non tutti hanno cambiato le loro abitudini verso alternative più “climate-friendly”. Ciononostante, gli intervistati si sono dimostrati aperti a iniziative di viaggio ecologiche e rispettose dell’ambiente quali principali suggerimenti per il settore del turismo in futuro.
Raccomandazioni:

  • Promuovere e incentivare alternative di viaggio più rispettose dell’ambiente
  • Offrire una guida per i viaggi sostenibili
  • Fornire informazioni chiare ed accessibili sulla sostenibilità anche sui portali ufficiali di destinazione
  • Consentire ai turisti di fare scelte attive e sostenibili attraverso le proprie iniziative

 

4 Informazione e accessibilità

Diversi intervistati menzionano problemi legati alla disponibilità di informazioni sulla destinazione e sulle esperienze. Altri si concentrano sulla necessità di garantire l’accessibilità della destinazione, ad esempio migliorando le infrastrutture di trasporto pubblico.
Raccomandazioni:

  • Collaborare con gli operatori turistici per fornire ai viaggiatori migliori informazioni sulla destinazione
  • Implementare la segnaletica chiave con codici QR nei punti di interesse turistico per facilitare l’accessibilità delle informazioni turistiche anche in più lingue
  •  Migliorare l’accessibilità in modo che i turisti di tutte le età possano spostarsi nella destinazione con i mezzi pubblici.
  • Sviluppare un sito web ufficiale della destinazione che consenta ai turisti di trovare informazioni rilevanti per le destinazioni europee sulle esperienze da vivere e sulla possibilità di acquistare i biglietti da una fonte ufficiale.

Approfondisci qui il report completo