Vai al contenuto
Home » Nota metodologica

Nota metodologica

La sezione di Hospitality Data Intelligence rende disponibile la consultazione di alcuni importanti indicatori di performance economica, frutto dell’elaborazione dei dati rilevati ed aggregati da HBenchmark, azienda che opera nel settore turistico dal 2006.

HBenchmark raccoglie ed aggrega i dati provenienti dai gestionali (PMS) dei singoli hotel e campeggi, iscritti alla piattaforma HBenchmark, e restituisce in real time in forma anonima, normalizzando ed analizzando le metriche e gli attributi contenute nelle singole prenotazioni.

Dalle metriche delle prenotazioni gli algoritmi della piattaforma restituiscono degli indicatori di performance o Key Performance Indicators (KPI), che nel caso del Veneto sono degli indici economici che permettono di monitorare e comprendere la performance delle destinazione come sistema turistico.

I dati dei singoli hotel e campeggi vengono trasmessi una volta al giorno in modalità automatica e diretta dal gestionale (PMS) alla piattaforma HBenchmark al fine di garantirne un aggiornamento giornaliero, i cui dati vengono richiesti on demand e restituiti settimanalmente su OTRF. Pertanto il dato reso disponibile in OTRF per ciascun indicatore è il valore medio settimanale (es: occupazione, ADR, ecc.) riferito alla settimana precedente al giorno d’interesse o medio mensile (es: canali e nazionalità).

La consultazione può avvenire per “cluster tematico” e quindi quale tipologia d’offerta turistica e relative modalità (canali di vendita) secondo cui viene maggiormente scelta dai principali mercati di riferimento (nazionalità) durante il loro processo d’acquisto.

I KPI scelti sono esposti con granularità settimanale, consultabili anche attraverso il filtro temporale, che rende possibile l’interrogazione della piattaforma per periodi – 30 giorni + 90  giorni  ed offre l’opportunità di confronto storico nei due anni precedenti oltre che con l’anno 2019. 

Inoltre, la Hospitality Data Intelligence permette la consultazione dinamica ed interattiva anche con dati previsionali (oltre che storici), relativi ai tre mesi successivi e che si affinano man mano ci si avvicina alla data di interesse selezionata. Sulla base di questi ultimi è possibile studiare i trend futuri, attuare delle previsioni ed orientare così le proprie strategie, decisioni o politiche turistiche sulla base di dati oggettivi ed affidabili.

Grazie alla collaborazione di diversi partner come FAITA e Federalberghi Veneto, CCIAA e Padova Conventions & Bureau, è stato possibile implementare la piattaforma dell’OTRF attraverso nuovi strumenti di monitoraggio e di visualizzazione dei dati: i canali di vendita e le nazionalità.

È inoltre possibile consultare i “canali” di vendita per indagare la segmentazione dei canali di provenienza sul totale delle prenotazioni ricevute nel periodo di osservazione. I dati vengono esposti con granularità mensile.

Per analizzare le provenienze di chi prenota, vi è quella relativa alle “nazionalità”, in cui è possibile consultare il dato mensile che varia a seconda del cluster tematico e confrontarlo con gli anni precedenti attraverso il filtro temporale in modo tale da osservare l’evoluzione dei principali mercati turistici di riferimento del Veneto.

Oltre ai principali paesi di provenienza dei flussi per cluster, tra le etichette delle nazionalità appaiono anche “Altre” e “Non specificato”:

  • “Altre”: rappresenta tutti i Paesi esteri non classificati dalla statistica nazionale ISTAT (vedi Glossario statistico);
  • “Non specificato”: indica la percentuale delle prenotazioni, il cui filtro “nazionalità” non viene riconosciuto durante l’estrazione dei dati.

Per l’elenco degli indicatori esposti si rimanda alla successiva sezione dedicata al Glossario della sezione.