Home » Notizie dall’osservatorio » Servizi turistici veneti: trend, focus e highlight

Servizi turistici veneti: trend, focus e highlight

immagine decorativa

HIGHLIGHTS: IL TURISMO IN VENETO NEL SECONDO TRIMESTRE 2021

– Il turismo riprende quota nel secondo trimestre 2021.
– Il periodo gennaio-giugno 2021 si chiude per il turismo veneto con variazioni finalmente positive: +20,2% degli arrivi e +42,2% delle presenze, ma pur sempre negative rispetto allo stesso periodo del 2019 (-68,1% arrivi e -61% presenze).
– Il saldo occupazione dei servizi turistici è positivo (+32.000), ma a causa delle restrizioni le assunzioni risultano ancora in flessione: -19,1% rispetto al 2019.
– Due terzi (65,8%) delle imprese turistiche dichiarano un aumento del fatturato rispetto a inizio 2021. Si comprime l’area di negatività: solo il 21,2% accusa una perdita del volume d’affari.
– Il volume d’affari accresce del +36,8% rispetto al I trimestre 2021.
– Prezzi di vendita in leggero aumento: +0,5% rispetto al I trimestre 2021.
– Previsioni positive per l’estate: il 59% delle imprese è ottimista.
– In condizioni di normalità, aprile-giugno 2021 periodo di alta stagionalità per oltre il 58,7% delle imprese.
– Solo il 26% delle imprese turistiche vende i propri prodotti attraverso internet. Il fatturato tramite vendite on line sta crescendo e nel trimestre in esame oltre un quarto del fatturato deriva dall’e-commerce.
– La quasi totalità delle imprese riceve prenotazioni tramite contatto diretto, da cui deriva il 61,4% del fatturato totale.
– Le richieste ricevute dai turisti riguardano principalmente informazioni su eventi/ristoranti/musei (per il 29% delle imprese) e l’applicazione di protocolli specifici anti Covid (26%)…

Leggi il report completo dell’indagine