Vai al contenuto
Home » Notizie dall’osservatorio » Gli aeroporti del veneto fuori dall’ “emergenza”, si preparano al nuovo anno

Gli aeroporti del veneto fuori dall’ “emergenza”, si preparano al nuovo anno

Previsioni più che rosee per quanto riguarda le prenotazioni aeroportuali internazionali verso l’Italia per questa fine anno e l’inizio del 2023. Per gennaio le prenotazioni sono raddoppiate rispetto al 2022 e per febbraio è già prevista una crescita di quasi l’80%. I dati forniti da Enit e Ministero del Turismo, a partire dalle analisi realizzate da ForwardKeys. (https://www.italia.it/it/dati-turismo-in-italia).


I dati lasciano ben sperare anche per gli aeroporti della Regione che hanno già recuperato buona parte del gap creatosi rispetto al 2019 a causa della pandemia, come descritto nella consueta nota mensile elaborata da Save, la società di gestione degli aeroporti del Polo del Nord Est, che trovate qui disponibile.